LA CUCINA AD INDUZIONE: VANTAGGI E SVANTAGGI

L’Italia è ancora un po’ restia ad abbandonare la cucina a gas in favore dei piani cottura a induzione, mentre l’Europa ci ha preceduti lasciandoci “indietro”:

qui si parla di vera e propria innovazione.

E siccome le ragioni che rendono la cucina a induzione così speciale sono diverse e non scontate, vele raccontiamo in questo articolo ….poi, a voi la scelta!

 

Esteticamente le cucine ad induzione colpiscono per l’assenza dei classici fornelli.
Si presentano con una superficie totalmente piatta, liscia, lucida e generalmente nera. Questo perché non funzionano a gas ma a corrente, non hanno bisogno di fornelli dove far fuoriuscire gas né di piastre in ghisa per appoggiarci sopra le pentole. Non si tratta però di una cucina elettrica. Il calore, infatti, viene generato da un campo elettromagnetico. Il campo magnetico, e di conseguenza il calore, si sprigiona solo a contatto con la pentola e solo all’interno del diametro della pentola.

I vantaggi dell’induzione sono molteplici. Non parliamo solo di praticità (il piano è tutto liscio, quindi facilissimo da pulire), ma anche di sicurezza, grazie all’assenza di fiamme e di rischi dovuti a eventuali fughe di gas.

La superficie di vetroceramica, inoltre, rimane fredda intorno alle pentole, riducendo al minimo la possibilità di scottarsi.

La cottura è più rapida e precisa, perché si possono impostare diversi livelli di temperatura: c’è anche la funzione booster per far bollire l’acqua in pochissimo tempo; il calore si diffonde in modo uniforme sulla pentola, senza le tipiche dispersioni che avvengono con i fornelli a gas.

Gli svantaggi invece sono legati al costo iniziale di installazione che è molto più alto rispetto alle normali cucine a gas e per l’acquisto di  Pentole speciali richieste che devono essere costruite con acciai ad alto contenuto ferroso, quindi diverse da quelle classiche, e in genere più costose Per controllare che una pentola sia adatta alla cucina ad induzione basta portarsi una calamita e controllare che si attacchi alla pentola stessa. Se non si attacca, non va bene, come nel caso di quelle in alluminio, vetro, terracotta, o ceramica.

Detto tutto quanto sopra, resta ancora poco da scrivere: l’induzione permette di risparmiare sul lungo periodo ma all’inizio prevede una spesa superiore rispetto ai modelli classici di cucine. Richiede che ci si adatti ad un nuovo, e più veloce, tipo di cucina e che ci si attrezzi con materiale apposito.