CAMBIO DI STAGIONE NEGLI ARMADI

E’ ora di fare il cambio armadio autunnale!

E’ arrivato il momento di archiviare l’estate e fare spazio

all’autunno anche nel vostro armadio, ecco qualche suggerimento.

Come siamo stati felici di fare il cambio di stagione dell’armadio a primavera, ora, anche se per tanti con meno gioia, bisogna fare il cambio dell’armadio per l’autunno e inverno. Ovviamente con qualche piccola accortezza perché certamente è inutile tirare fuori dalla naftalina i moon-boot, vero che le stagioni sono impazzite, ma per la neve c’è ancora tempo e poi ci saranno ancora alcune belle giornate di sole e avere solo i maglioncini di lana non è certamente la soluzione ideale. Però, a meno che non fate parte dei fortunati che partono per le vacanze ora verso luoghi tropicali, pareo e costumi vanno rimessi in fondo ai cassetti.

E’ sempre bene ricordare che prima di riporre gli abiti e gli accessori che non metterete vanno puliti e lavati. I costumi vanno lavati solo con l’acqua, è meglio non usare detersivo, si mantengono molto meglio.
Altro consiglio è quello di fare pulizia, ovvero se ci sono delle cose da buttare, fatelo.

Da mettere via
Costumi, parei e sahariane, via, non è proprio più tempo! Le altre cose certamente da riporre sono canottiere e top, hot pants, shorts, bermuda e pinocchietti o capri che proprio non si mettono più. La stessa cosa vale per infradito, ciabattine da mare, sandali, che se vanno fatti suolare o i tacchi, buona norma farlo prima di metterli via. Anche le borse in pagliaborse da mare, borse in tessuto estive, svuotatele per bene, pulitele e metteteci un poco di carta per fargli mantenere la forma. Le T-Shirt con il nome delle città che avete visitato o con scritte ‘estive’, anche quelle da riporre per bene.

Da conservare
T-Shirt con manica corta tenetene un paio, classiche, bianco e un colore a vostra scelta, ma anche tre quarti se le avete. Una camicia bianca leggera, leggera tenetela disponibile, dei pantaloni lunghi dritti in cotone leggero anche due paia come anche i leggings in cotone che ormai non hanno più stagione, a meno che non siate freddolose. Pull in cotone da tenere tutti, giubbino in jeans e anche jeans leggero diventa indispensabile.

Da riprendere
Maglie in cotone pesante se le avevate accantonate, T-Shirt con maniche lunghefelpe e maglie in lana leggera. I pantaloni e gonne in fresco lana purtroppo vanno rimessi in posizione accessibile. Le calze, nei cassetti, controllatene lo stato e tenetele pronte. I maglioni da ‘alta quota’, aspetterei ancora un paio di mesi, a meno che non trascorriate parte del vostro tempo quotidiano all’aperto, sino a Novembre lasciateli riposare ancora, ma i pantaloni di velluto toglieteli dalla naftalina. Impermeabili e spolverini invece sono il capo spalla da usare con le giornate un poco instabili. Foulard e sciarpe in cotone che all’occorrenza coprono anche le spalle.
Le scarpe chiuse che certamente avrete riposto correttamente, dategli una lucidata con un panno morbido asciutto se sono in pelle, passatele con una gomma morbida da matita se sono scamosciate o in gomma.

Per il letto, vanno riprese le coperte, partite con quelle più leggere, per il piumino invece fissate come data metà Novembre.